sabato 14 aprile 2007

Breaking news.

KYOTO 9.55 a.m. - Fonti attendibili confermano l'avvenuto rapimento di Paolo. I sequestratori, probabilmente affiliati alla falange armata di estrema sinistra, non hanno ancora reso note le condizioni per il rilascio. La polizia, Giulio e Fede brancolano nel buio.

Fonte Ansa

5 commenti:

o.mio.dio ha detto...

nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Mattia ha detto...


direi che per prima cosa dovete attivare il blocco dei beni alla famiglia del sequestrato...non vogliamo piegarci alle richieste dei sequestratori...poi chiamerei i nocs i nas e i sars ad analizzare le impronte di grasso lasciate nel fornetto...dall'immagine che miAVETE MOSTRATO si evince che c'è stata sicurmente una colluttazione....

Tony B. ha detto...

Il nostro governo è orgoglioso di non aver trattato e , nello stesso tempo, di non aver mantenuto un atteggiamento troppo ostile. Dalle foto si evince che Paolo si trovava su suolo fornellare inglese e che, quindi, l'arresto/rapimento risulta essere un atto non dovuto e illegale. Speriamo che il governo giapponese voglia trovare una soluzione rapida a questa imbarazzante situazione.

shinzo a. ha detto...

A questo punto il nostro governo si vede costretto alla preparazione di una guerra preventiva contro Paololandia. Kakka, Banzaaaai!

antonietta ha detto...

bellali..prova di post della mamma